Passione di famiglia

Dalle isole dei Caraibi al cuore della Toscana, Vestri coltiva e trasforma con amore il cacao, il più prezioso fra tutti i frutti tropicali.

Dal 1960, una grande tradizione di cioccolateria italiana che, arrivata alla seconda generazione con immutata passione, basa da sempre la propria filosofia aziendale sulla ricerca della qualità per vincere la continua sfida del gusto. Una sfida raccolta in primis da Danielo e Stefania che, nel giudicare quotidianamente con estrema severità le loro creazioni di cioccolato, manifestano grande umiltà, unica strada per raggiungere l’eccellenza.

L’approvvigionamento di cacao direttamente nel luogo di origine permette di controllare tutte le fasi della filiera, a partire dalla coltivazione della pianta. Vestri profonde grande impegno nello studio dell’intero processo produttivo, partendo proprio dall’origine. Segue personalmente, dove nasce e come si sviluppa la materia prima e gli antichi metodi di estrazione, di fermentazione ed essiccazione del cacao, nel rispetto di una tradizione locale lunga oltre 500 anni. In piantagione non vengono utilizzati pesticidi e prodotti chimici; ne risulta una materia prima completamente naturale che riflette le caratteristiche del terroir di provenienza.

La trasformazione del cacao avviene nel laboratorio di Arezzo, vera e propria “fabbrica del cioccolato”. Le lavorazioni seguono processi rigorosamente artigianali e sono frutto di anni di esperienza e tradizioni tramandate nel tempo. Le fave di cacao vengono tostate a basse temperature per non alterarne le caratteristiche originarie, vengono poi macinate e lavorate sapientemente fino ad ottenere un cioccolato dalle grandi caratteristiche organolettiche.